Congo

Attualmente le attività della CPS in Congo sono seguite da tre volontarie coadiuvate da un referene locale.

 

Collaborazioni

Per la realizzazione delle attività in Congo la CPS collabora con il Centro Culturale Francese, l’ONG Agro-Promotion, l’ONG americana IPHD, l’UNESCO, la Caritas Congo.

 

  PROGETTI DI TUTELA DEI MINORI

 

Orfanotrofi Yambangai e Dauhmel & Simone di Brazzaville

Da diversi anni la CPS sostiene i bambini dei 2 orfanotrofi garantendo cibo, scuola, assistenza sanitaria, personale di servizio ed educatore.

Educatore: la presenza quotidiana di un adulto, che stabilisce un rapporto duraturo con i bambini e/o ragazzi, diventando per loro una figura di riferimento, è importante innanzitutto per il benessere psicofisico. Inoltre l’attenzione dell’educatore alle norme igieniche e allo svolgimento dei compiti compensa, almeno in parte, l’assenza dei genitori e ha favorito, in questi ultimi anni, un miglioramento del comportamento e del livello di rendimento scolastico. 

 

Vai al Progetto



Progetto Muana: sostegno a distanza

Il progetto è iniziato nel 1999 e ha fatto raggiungere a circa 45 giovani una formazione scolastica e/o professionale. Attualmente continuano a usufruire del sostegno della CPS 15 ragazzi dai 6 ai 20 anni che studiano regolarmente e raggiungono in media anche buoni risultati.

Il finanziamento è a carico di privati.




 

   MICROREALIZZAZIONI GIUBILARI

Per l’Anno Giubilare della Misericordia, nell’ambito delle iniziative contenute nel Vademecum approvato dal Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana, la Caritas Italiana ha invitato le associazioni a presentare Microrealizzazioni di sviluppo, secondo i criteri e le modalità di seguito descritte.

 
Obiettivo
Sostenere le comunità locali più bisognose a migliorare le condizioni di vita sociali ed economiche attraverso l’accesso a beni e servizi essenziali (terra, acqua, lavoro, salute, educazione), per garantire il diritto a vivere pacificamente e dignitosamente nella propria terra.
 
Requisiti

- rientrare nelle attività del piano socio-pastorale della Diocesi e ottenere l’approvazione del Vescovo locale
- favorire il miglioramento sociale ed economico dei beneficiari
- sviluppare una dimensione comunitaria
- essere sostenibile nel tempo
- valorizzare le risorse professionali e materiali locali


La CPS ha presentato due Microrealizzazioni da realizzare in Congo, che sono state approvate e realizzate.
 

Progetto socio-sanitario

 

Progetto biocarbone


 

  PROGETTO SCUOLA DI LEKOUALA

Lekuoala è il villaggio equatoriale dove, nel 2006, la CPS ha iniziato ad occuparsi della scuola; poi ha progressivamente ampliato la propria azione, fino a concludere un percorso di sviluppo e di formazione nel corso del 2013.

Gli interventi operati sono stati, nell’ordine:

- ristrutturazione della struttura scolastica (tetto e banchi)

- corso di abilitazione all’insegnamento per i docenti incaricati

- mensa scolastica, arricchita dall’impianto di un orto (in collaborazione con l’ONG Agro-Promotion e l’ONG americana IPHD)

- corso di alfabetizzazione per adulti

- cooperativa agricola (cofinanziata dall’Unione Europea)

- 4 sessioni di formazione per 32 persone impegnate nella cooperativa 

- impianto per  allevamento suino e itticoltura 

Attualmente la scuola è rientrata sotto il pieno controllo e sostegno del Ministero all’istruzione congolese e la cooperativa procede autonomamente.

Il progetto è stato finanziato con fondi privati.
 

  PROGETTO BIO-CARBONE

 

Valorizzazione dei rifiuti organici attraverso la produzione di mattoncini di carbone-bio a Brazzaville in Congo

Il progetto nasce dalla collaborazione tra la CPS e una ONG locale, l’AJCEE (Association de Jeunes Congolais en Esprit d’Entreprise), che hanno il comune intento di lavorare per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili in Congo.

Obiettivo generale del progetto è quello di contribuire alla realizzazione di una filiera per la produzione del carbone-bio dal trattamento e dalla valorizzazione dei rifiuti organici, che rappresenteranno così una risorsa per l’economia locale e un’opportunità di reddito per i giovani delle fasce più emarginate della popolazione.

In particolare, il progetto mira al conseguimento dei seguenti obiettivi specifici:

 

 - assicurare una gestione efficace dei rifiuti organici

 - sensibilizzare la popolazione locale rispetto ai temi legati alla tutela dell’ambiente

 - promuovere il nuovo prodotto sul mercato

 - migliorare la governance locale del sistema di gestione dei rifiuti solidi urbani.
 

vai alla scheda progetto

AFFILIAZIONI

5X1000 ALLA CPS

Codice Fiscale 82009620632

INDIRIZZO

Via S. Vincenzo, 15 80053 Castellammare di Stabia (NA)

CONTATTI